Centro RAT - Teatro dell'Acquario - Teatro Stabile d'Innovazione della Calabria

PitagoRitmo

Leon Pantarei percussion, vocal, looping
Checco Pallone framedrums, classic guitar, looping 
featuring  Tiziana Grezzi vocal

Due grandi specialisti della percussione, magicamente interconnessi dalla loro stessa diversità stilistica ed espressiva, costruiscono il fondale e la sostanza della performance. Checco Pallone approccia i tamburi in senso verticale, muovendosi essenzialmente nel contesto dei framedrums, ovvero i tamburi a cornice. Grandissimo specialista di tamburello, del quale utilizza anche un prototipo preparato e meccanicamente integrato, egli esprime il proprio drumming essenzialmente sulle cornici (dal Tamburello alla Kangira indiana) con tutti gli annessi e connessi della suddetta verticalità dei framedrums.
Leon Pantarei è l’opposto in un certo senso. Grande specialista di Latin e Jazz e formatosi sui rudimenti, sul jazz e sul coro latino (conga, bongo, timbale), sospinto da una grandissima sete di ricerca espressiva  è andato, da un certo punto in poi, verso altri lidi, remoti, orientali, arabo-armeni, indiani e indostani. Il tutto ha generato una sintesi particolarissima, convertita in un drumming che più meticcio non si può. Tablas, darbouka, Tombàk processed, Fryngframedrum,Tar,Pandeiro, snare, cymbals, tala, jazz, dub: tutti insieme, appassionatamente riuniti nel vero capolavoro di Leon: il suo handpercussion set, una nuova frontiera del drumming.
Con tali premesse, elaborando entrambi un vero e proprio pensiero ritmico, Leon Pantarei e Checco Pallone confezionano un prodotto tremendamente innovativo sulla strada degli incontri possibili tra il Ritmo e i suoi variegati linguaggi,  tra il lessico dell’Arte percussiva e l’idea stessa di comunicare con e per tamburo. In tal modo i due artisti vanno ad assemblare un sound che procede sul terreno di una WorldMusic (non tanto World ma molto Music) intrigante, evocativa e sinuosa. Poi, quasi per incanto, dalla grande varietà dei timbri e dei groove, e dal ricco incastro tra strumenti acustici e looping,  i due percussionisti estraggono dal cilindro un vero coup de théâtre: Pallone che diventa raffinatissimo chitarrista classico, Leon che coinvolge nel proprio drumming elaborate strutture e sonorità vocali. E a questo punto, quasi a sublimare la magia dell’interplay e dell’incontro tra mondi musicali, ecco apparire sulla scena una grandissima vocalist, Tiziana Grezzi, capace di elevare ulteriormente, con la grande eleganza della sua voce, la cifra espressiva di un concerto già così carico di aromi, evocazioni, sorprese.
Una proposta nuova ed entusiasmante nell’ambito di un Mondo, quello della Percussione e del Ritmo, capace di trasmettere messaggi sganciati dalle consuetudini della Comunicazione Verbale.
 

Centro RAT Teatro dell'Acquario Via Pasquale Galluppi 15 - 87100 Cosenza - P.IVA: 00333430783 Tel./Fax: 0984.73125 - Email: teatrodellacquario@gmail.com

Realizzazione a cura di: VinSoft di Coopyleft

Torna su