Centro RAT - Teatro dell'Acquario - Teatro Stabile d'Innovazione della Calabria

» Sei in Compagnia

Occupazione Ex Municipio Cosenza

L'EX - MUNICIPIO E' STATO OCCUPATO da una equipe di animatori, attori e registi, al fine di utilizzarne i locali, (lasciati, fino ad ora, nel più completo abbandono dalle amministrazioni comunali) per crearvi un CENTRO POLIVALENTE E PERMANENTE DI ANIMAZIONE SOCIO-CULTURALE. Una tale struttura, che opererà in stretto legame con tutte le realtà di base del quartiere e della città, si presenta, essenzialmente, come un luogo di aggregazione sociale, per uno scambio di conoscenza dove la cultura non si consuma, ma si PRODUCE. Una struttura che si pone come l'asse portante di un REALE PROCESSO di di politica e di decentramento culturale. Gli Enti Locali (il Comune, la Provincia, la Regione) devono riconoscere il valore sociale di tale proposta e farsi, anzi, carico del sostegno dell'iniziativa. Perché una VOLONTA' POLITICA di realizzare il decentramento culturale E' una VOLONTA' POLITICA di aprire CENTRI POLIVALENTI, BIBLIOTECHE, etc…, luoghi dove la gente possa accrescere il proprio Bagaglio di conoscenza e di consapevolezza sociale .
CHIEDIAMO A TUTTI COLORO, CHE SONO IN ACCORDO CON QUESTA INIZIATIVA, DI SOSTENERCI CON TUTTI I MEZZI CHE OGNUNO RITIENE PIU' OPPORTUNO.
COSENZA 25 settembre 1976 CENTRO RICERCHE AUDIOVISIVE E TEATRALI CENTRO R.A.T. (COOP. S.R.L.) Ciclostilato in proprio COS' E' LA PROPRIETA' COMUNALE ?
Quando esiste il bisogno di centri sociali, di case, di scuole, perché esistono edifici utili che sono vuoti e non usati? Nella Città Vecchia di Cosenza c'è l'ex Municipio abbandonato. Un gruppo del quartiere, il Centro Ricerche Audiovisivo e Teatrale ha proposto l'anno scorso al Comune di creare lì, nel guscio di questo edificio "pubblico" , un CENTRO CULTURALE POLIVALENTE. La proposta è stata rifiutata. Perché? Pare che siamo ancora una volta gli spettatori del gioco politico, il cui prezzo paga la gente del quartiere. Quando le autorità non rispondono ai bisogni della gente, oppure, quando vengono fermati i tentativi della gente di organizzarsi per disporre delle loro proprie vite, quelli che stavano provando di migliorare l'ambiente in cui vivono, non possono continuare a dipendere dal risultato del gioco politico comunale. Quindi, il gruppo del CENTRO RICERCHE AUDIOVISIVE E TEATRALI ha occupato IL VECCHIO MUNICIPIO. Noi, i membri del LIVING THEATRE e della COMUNA BAIRES TEATRO LABORATORIO, veniamo da paesi diversi, abbiamo viaggiato molto e, conosciamo bene l'importanza della gente quando aspetta l'azione governativa per cambiare la qualità della sua vita. SOSTENIAMO, con profonda solidarietà, questo atto dei nostri compagni cosentini. Speriamo che questa occupazione sarà appoggiata anche da coloro che capiscono l'utilità di un CENTRO di INCONTRO CULTURALE, come un luogo dove si può approfondire il coinvolgimento della gente nella vita del quartiere. Speriamo anche che questa occupazione, come un esempio di azione diretta, possa servire ad ispirare altri tentativi da parte della gente per RESTITUIRE LA CITTA' AI SUOI ABITANTI.

COSENZA 25.09.1976

THE LIVING THEATRE
COMUNA BAIRES TEATRO LABORATORIO

Torna alla storia

Centro RAT Teatro dell'Acquario Via Pasquale Galluppi 15 - 87100 Cosenza - P.IVA: 00333430783 Tel./Fax: 0984.73125 - Email: teatrodellacquario@gmail.com replica watches

Realizzazione a cura di: VinSoft di Coopyleft

Torna su