Centro RAT - Teatro dell'Acquario - Teatro Stabile d'Innovazione della Calabria

» Sei in Compagnia

Progetto per un centro regionale di attivitā teatrali

Negli ultimi anni abbiamo visto svilupparsi un processo che ha portato alla dilatazione degli spazi teatrali, anche attraverso la lotta per il decentramento, con il conseguente aumento del numero degli spettatori, degli spettacoli e delle formazioni teatrali.
I riflessi di questo processo incominciano a farsi sentire anche in Calabria, dove la situazione teatrale si presenta, oggi, ricca di fermenti, in cui però spesso prevalgono l'improvvisazione, e l'approssimazione, frutto di una mancanza di progettualità culturale e di qualificazione professionale. Non vi è chi non veda che il problema chiave del teatro italiano è oggi quello della qualificazione degli strumenti e dei meccanismi per assicurarne la crescita qualitativa, il salto di qualità. In Calabria questo problema si pone preliminarmente, in un territorio che non conosce, se non di riflesso, le vicissitudini del teatro italiano del secondo dopoguerra.
Qui può essere sperimentato un nuovo rapporto fra lavoro teatrale e situazione territoriale, come momento qualificante. In una nuova connotazione di un teatro del territorio, nel territorio, per il territorio, il teatro può qualificare la sua funzione solo come funzione di ricerca, di diversa qualificazione, organicamente dialettica alla nuova committenza che lo promuove.
Intervenire nella trasformazione del modo tradizionale di produzione teatrale, e far sì che in Calabria, non si tentino vecchie operazioni già de-qualificanti altrove, presuppone un'azione multipla e a lungo termine, che coinvolga sia il livello della formazione e della professionalità, sia la possibilità di allargare l'intervento nell'aria territoriale, nonché la necessità di un confronto con la cultura che il territorio ha espresso nel corso della sua storia e che, oggi, sopravvive come momento folkloristico e subalterno.
Da qualche tempo la Cooperativa CENTRO R.A.T. sta lavorando ad un progetto per la creazione in Calabria, di una struttura che possa rispondere a queste esigenze: un Centro Regionale di Attività Teatrali. Un tale Centro dovrà caratterizzarsi per la sua capacità di penetrazione e d'intervento a livello regionale, promossa dagli Enti Locali, di rapportarsi con le istituzioni scolastiche e culturali operanti nel territorio, nonché con l'associazionismo democratico. La creazione di un tale Centro che possa a livello regionale intervenire nel processo di modificazione sia a livello politico che culturale, della realtà del territorio, dovrà presentarsi come una delle forze culturali trainanti nella situazione calabrese dove il peso della degradazione sociale, i fenomeni di provincialismo e di clientelismo, anche culturale, mortificano ogni stimolo rinnovatore.

Il Centro Regionale di Attività Teatrali si pone come laboratorio teatrale aperto, caratterizzato dall'interdisciplinarietà degli apporti e dovrà operare a più livelli:

1. a livello pedagogico, con l'organizzazione di attività di formazione, che possa essere un punto di riferimento importante per la qualificazione degli operatori teatrali calabresi;

2. a livello della ricerca drammaturgica, che dovrà sviluppare nella pratica concreta del "fare teatro", una sperimentazione di linguaggi e di forme, ma anche un confronto con le tradizioni culturali del territorio. Il livello qualificante di tale ricerca consisterà, secondo noi, nella sua capacità di rapportarsi immediatamente con il livello raggiunto nel campo nazionale e internazionale;

3. a livello della documentazione, con l'elaborazione dei dati emergenti dall'acquisizione degli elementi di conoscenza del territorio: dalla sua composizione sociale alle sue tradizioni di spettacolo popolare, etc.;

4. a livello della programmazione e della promozione culturale, con l'organizzazione di momenti di incontro, di manifestazioni, scambi di lavoro, etc.., che coinvolgano il territorio a livello regionale. Tali attività dovranno rapportarsi e inserirsi nella programmazione teatrale regionale promossa dagli Enti locali.

Un Centro di tale natura dovrà esprimere un livello universitario di formazione e qualificazione, e deve articolarsi sul piano scientifico e didattico in modo da inserirsi adeguatamente ai livelli più qualificanti (e qualificati) della ricerca teatrale contemporanea.

Torna alla storia

Centro RAT Teatro dell'Acquario Via Pasquale Galluppi 15 - 87100 Cosenza - P.IVA: 00333430783 Tel./Fax: 0984.73125 - Email: teatrodellacquario@gmail.com replica watches

Realizzazione a cura di: VinSoft di Coopyleft

Torna su